ROMA 8 SETTEMBRE 1943: La battaglia per Roma
ROMA 8 SETTEMBRE 1943: La battaglia per Roma

Maggiore Walter GERICKE

Walter Gericke (23 Dicembre  1907 – 19 Ottobre 1991) è stato un Ufficiale dei paracadutisti tedeschi, arruolatosi nel 1935, dopo esser stato inizialmente nella polizia della Repubblica di Weimar fin dal 1929. Nel 1940 partecipa all’invasione della Danimarca e poi della Norvegia, impadronendosi del ponte ferroviario di Stortrom, venendo insignito della Croce di ferro di 2^Classe. Nell’invasione dell’Olanda si impadronisce del ponte di Dordrecht, guadagnandosi la Croce di Ferro di 1^Classe. Partecipa all’operazione Merkur, la conquista di Creta, con la 1^Divisione della Luftwaffe-1°Reggimento. Lanciatosi su Maleme viene insignito della Croce di Cavaliere il 14 Giugno 1941. Dopo un periodo sul fronte orientale, gli viene assegnato il comando del 2°Battaglione del 6°Reggimento paracadutisti che, dalla provenza dove era di stanza, si trasferisce il 26 Luglio a Foggia. Il 9 Settembre si lancia con il suo battaglione, dopo una rocambolesca ricognizione terrestre dei luoghi, su Monterotondo, al fine di catturare lo Stato Maggiore del Regio Esercito che, però, già durante la nottte del 9 aveva evacuato il cosidetto “Centro Marte”. L’azione ha comunque successo, riuscendo a catturare l’edificio dello Stato Maggiore, ma il suo battaglione rimane imbottigliato ed accerchiato dalle truppe italiane. La mattina del 10 Settembre i tedeschi, dopo una trattativa con gli Italiani, abbandonano Monterotondo per Roma. Partecipa ai combattimenti della testa di ponte di Anzio alla testa del Fallschirm-Jäger-Regiment 11, di cui è divenuto comandante. Il 17 Settembre 1944 aggiunge le foglie di quercia alla sua croce di cavaliere. Nel 1945 combatte in Olanda con la Sturm-brigade che porta il suo nome e assume il commando della 21 divisione paracadutisti fino alla resa, dopo il ripiegamento in Germania, agli alleati nel Maggio 1945. Riprende servizio nel dopoguerra nella Bundeswehr dove dirige la scuola di paracadutismo di Altenstadt e comanda dal 1962 al 1965 la 1. Luftlande-Division raggiungendo il grado di Generale di Brigata.

Il Magg. Gericke consegna le medaglie ai suoi uomini per l'azione su Monterotondo, all'interno del cortile della caserma di Via Legnano - Roma.

Eventi

Mostra "Vite di IMI".

E' aperta la mostra "Vite di IMI - Internati Militari Italiani". Si tratta di un'esposizione storico-didattica tesa ad illustrare la vita degli oltre 600mila militari italiani deportati e internati nei lager tedeschi e della loro “Resistenza senza armi”.

Tutte le info sul sito: http://www.anrp.it/mostra/01mostra.html

Stampa Stampa | Mappa del sito
© ROMA 8 SETTEMBRE 1943